mercoledì 21 settembre 2016

IL BLOG, NON IDENTIFICA LA PROVENIENZA DEI VISITATORI

IL BLOG, NON IDENTIFICA LA PROVENIENZA DEI VISITATORI

Il blog.  a norma di legge garantisce l'anonimato dei visitatori, la tracciabilità dei visitatori mediante le app che vedete sono approssimative e terminerebbero nel punto di accesso che utilizzate per connettervi in internet,  dovrebbe avere una tolleranza di 50 km circa..
dato che ogni volta che mi connetto a questo BLOG vengo tracciato anche io, ho notato che pur essendo a Seregno MB,  l'applet inserito mi visualizza  la maggior parte delle volte a
Cinisello Balsamo, come forse potete ancora vedere nella lista dei visitatori...

Inoltre non è possibile identificare la posizione dei visitatori se questi non autorizzano il puntamento fornendo l'accesso alla posizione esatta fornita dal loro GPS.

                                                                                                       Grazie l'Admin

GIORNATA MONDIALE DELLA PACE!! ....e vabbè.


 Giornata mondiale della pace, io perdono "Immacolata" di Verona.. anche se penso che dovrebbe abitare a "Cialtrona" ..non Verona!  ... o a "Napoli"..

Quì di seguito i dettagli:
https://www.facebook.com/photo.php?fbid=1282552828441916&set=a.102567229773821.5867.100000616336689&type=3&theater


Questo che segue è il BLOG sul quale ogni volta che ho, oppure che avrò,  bisogno di dire qualcosa ad  "Anna Cristina"  e non potrò dirlo... lo scriverò qui sopra,  BLOG:  PARLO CON ANNA   "TUTTO QUELLO CHE AVREI VOLUTO DIRTI E NON HO MAI POTUTO FARLO"

Non so dire se Immacolata è meglio di Anna, probabilmente entrambe sono Donne uniche e difficili da trovare, ma comunque le ho sempre paragonate a ricci di castagne, prima di arrivare a ricevere il buono che hanno dentro, hai da penare parecchio e pungerti continuamente...  solo se sei paziente e costante potrai gustare un nettare unico che pochi sanno apprezzare.  Intanto anche ieri ho buttato per l'ennesima volta il riccio di castagna "Immacolata"  ...e che cazzo!  ora capisco se in 50 anni nessuno è mai arrivato alla castagna, un motivo c'è.

Basta sono stanco..  io sarò sempre qui' non posso impedire al mio cuore che tu mi venga in mente, oppure che avrei voluto dirti qualcosa... ma posso impedirmi di mancare di rispetto alla tua volontà.

Tu ingiustamente mi rendi colpevole, e non puoi ovviamente valutare l'accaduto..   ma se vorrai quì troverai anche una spiegazione,che non serve solo a te, ma a tutti coloro che passeranno a leggerla, su "La mia testimonianza" . (in fase di sviluppo)

domenica 17 luglio 2016

Polemica con i fan riguardo all'uso dell'aereo per gli spostamenti.

Commento a Sonia Brugi
causa polemica con i fan riguardo all'uso dell'aereo per gli spostamenti.

p0licella  Se potessi farmi una foto a new york a nizza, a portofino, la farei ma lo stipendio è quello da cane o porco come dici tu... quindi non mi resta che farla al duomo, ma non vedo qual'è il problema, nessuno ti ha chiesto di venire a mangiare nel tuo piatto, dei tuoi soldi puoi fare ciò che credi ovviamente, Poi dire che non si può vedere la semplicità sul palcoscenico è una boiata incredibile, la semplicità è umiltà! Se sei ricca e non ti privi di mostrarlo non è umiltà, "L'umiltà è camminare pur potendo volare" Gesù era Dio egli stesso, e si è fatto piccolo ma poteva presentarsi in tutta la sua grandezza! La rovina degli italiani sono questi stramaledetti politici e bancari che ci hanno f@ttuto il futuro e tu ci chiedi di essere positivi?? f@nculo con i soldi in tasca fai in fretta a parlare tu, ma vieni tra i cani e i porci e poi vediamo.. Naturalmente tutti i ricchi si sentano liberi di vivere come meglio credono, non è la loro condizione di ricchi a pesare, ma la loro ignoranza di esserlo, nessuno di loro può risolvere i problemi di una nazione, e comunque non è da incriminare il ricco, ma chi ha malamente tolto agli altri per arricchirsi


p0licella  Ahh dimenticavo.. nessuno può avercela con Paolo io non ho mai trovato un motivo per il quale condannarlo, anche se non l'ho mai cercato.. Anzi credo che Paolo sia diventato "Grande" "Popolare" "Ricco" affinche potesse essere notato dal popolo, non è una novità che potersi permettere un pò tutto, attira attenzione.. la popolarità fa anche il resto,, ovvio che Paolo è sotto gli occhi di tutti, e questo Dio lo sa e lo ha voluto, ma consiglio a tutti coloro che lo guardano di guardare anche il resto di Paolo, e non solo ciò che può permettersi... osservate quanto sia vicino a comportarsi come Dio vuole, ricordate il passo nella bibbia, "non si accende una luce per metterla sotto il moggio" Il nome Paolo significa "piccolo" che è esattamente contrario a ciò che è oggi, Per me è ovvio che Paolo è umile e che si fa piccolo per essere insieme a noi, anche in TV è l'umiltà che dovete notare non la ricchezza, Qualsiasi Paolo prima di poter diventare grande deve obbligatoriamente saper dimostrare di essere umile e piccolo, di saper accettare di essere povero e di fare lavori che nessuno vuole fare, è nell'accettazione di essere l'ultimo la vera grandezza, poi potrà divenire grande e raccontarlo facendosi conoscere....


p0licella  E ciò che ho detto dovrebbe chiarire anche se è opportuno o meno condividere la propria vita socialmente oppure no, A cosa servirebbe accendere una luce evitando che illumini gli altri? anzi è necessario rincarare la dose! è necessario far conoscere Paolo nel suo privato, nelle sue scelte e abitudini affinchè noi possiamo notare meglio se e quanto è simile al figlio ideale che Dio vorrebbe. Inoltre volevo far notare che nella vita ci si sceglie un compagno ma non i genitori sono le persone più vicine alla nostra esistenza, quale migliore occasione per Dio metterci a fianco qualcuno il quale ha principi da osservare che noi non abbiamo? Dio avrebbe potuto mettere al mondo persone asessuate invece le ha create in modo che si attraggono e si leghino attraverso l'innamoramento, non è casuale, lo ha voluto affinchè  potesse mettere al fianco chi vi serve, ...e quello che dovete notare è proprio ciò che vi fa litigare! Sappiate riconoscere il buon principio da quello cattivo e saprete chi di voi ha ragione quando litigate!!





In te, Signore, mi sono rifugiato, mai sarò deluso. Per la tua giustizia, liberami e difendimi, tendi a me il tuo orecchio e salvami. Salmo 71870), 1-2